Politica

PITTELLA, “SU ELEZIONI NESSUNA RIVELAZIONE POLITICA”

Il presidente rispondendo alle domande dei giornalisti ha spiegato: “La mia volontà è quella di continuare a svolgere la mia funzione, ma dipende anche da quello che mi chiederà il partito”

“Non ho ancora rivelazioni politiche da consegnare: non perché non sia un periodo ricco di potenziali novità, ma perché la conferenza stampa per un bilancio sulle attività svolte nel 2017 cade in un giorno in cui rivelazioni possibili non sono ancora maturate”. Così, il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, anticipando i giornalisti – ad inizio conferenza – su una sua possibile candidatura alle prossime elezioni politiche. Rivolgendosi alla stampa il governatore ha aggiunto: “Sarete informati nel momento in cui dovessero esserci comunicazioni utili rispetto a scelte possibili, che attengono non solo la vita individuale di chi recita ruoli di responsabilità, ma che riguardano un intero assetto di governo della Basilicata”. Nel corso della conferenza stampa, il presidente è ritornato sull’argomento, sollecitato dalla domanda di un giornalista. “La giunta – ha messo in chiaro – lavorerà fino all’ultimo giorno utile, che è a novembre. Se dovessero esserci novità lo farò sapere. La mia volontà politica – ha aggiunto – è quella di continuare a ricoprire il ruolo che attualmente rivesto. Ma ognuno di noi può essere chiamato, dal proprio partito, a svolgere una funzione diversa. Ammesso che non sia candidato alle prossime politiche – ha aggiunto – non c’è nessun automatismo su una nuova candidatura alla Regione, che passerebbe comunque attraverso il sostegno del Pd, in modo da garantire una sintesi tra le possibili diversità. Ma per prima cosa – ha concluso – devo dimostrare di essere persona responsabile e matura nei confronti dei cittadini e di chi mi sostiene”.

Condividi sui social media