Comunicato Stampa

MARINA DI PISTICCI CANDIDATA AL PROGRAMMA BANDIERA BLU 2018

L’Amministrazione Comunale di Pisticci ha candidato Marina di Pisticci al programma Bandiera Blu 2018, con l’obiettivo di indirizzare la propria costa verso un processo di sostenibilità ambientale e di miglioramento dei servizi offerti nel corso della stagione estiva.

“La Bandiera Blu – si legge in una nota – è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987, che viene assegnato ogni anno in quarantanove paesi europei ed extraeuropei dalla FEE (Foundation for Enviromental Education), con il supporto di due Agenzie dell’ ONU. Per ottenere tale ambito riconoscimento, le spiagge candidate devono rispettare alcuni specifici criteri previsti dalla Fondazione danese, che attengono all’educazione ambientale e all’informazione, alla qualità delle acque, alla gestione di sicurezza e ai servizi offerti a turisti e bagnanti:

“Il nostro litorale, di oltre 7 km, rappresenta uno dei punti di forza del nostro territorio ed è volontà di questa Amministrazione valorizzarlo come centro turistico di rilievo nel Metapontino – commenta il Sindaco di Pisticci Viviana Verri – Il riconoscimento della Bandiera Blu per la stagione estiva 2018 sarebbe un ulteriore tassello nello sviluppo del nostro programma di marketing territoriale: sappiamo che, essendo la prima richiesta del Comune di Pisticci, potrebbe esserci anche la possibilità di un esito negativo della procedura, ma con questa candidatura iniziamo un cammino di incremento delle attività e di interventi su Marina di Pisticci che, di concerto anche con gli altri enti preposti, dovranno far emergere sempre più la nostra Costa come meta turistica ambita dai flussi turistici che raggiungeranno la Basilicata. In questi giorni, grazie al lavoro sinergico tra Giunta,consiglieri e uffici comunali, abbiamo provveduto ad espletare le ultime attività richieste dalla procedura di candidatura.

La nostra partecipazione al progetto regionale di campionamento e controllo della balneabilità delle acque, poi, ci ha permesso di poter candidare Marina di Pisticci: dai risultati delle analisi mensili di ARPAB, infatti, è risultata una qualità delle acque eccellente e questo è un ulteriore tassello che ci fa ben sperare per il futuro. Il nostro obiettivo è quello di rendere sempre più fruibile la nostra spiaggia, con interventi specifici per migliorare i servizi verso disabili e anziani, sempre consci dell’importanza della collaborazione con gli operatori turistici di Marina di Pisticci, che ringraziamo, e degli altri Comuni della fascia jonica.

La Bandiera Blu costituirebbe un’occasione ulteriore di sviluppo per tutti, per cui ci auguriamo che la FEE possa premiare la nostra candidatura e gli sforzi del nostro territorio per affermarsi sul mercato turistico nazionale ed internazionale”.

Condividi sui social media