Comunicato Stampa

APT BASILICATA 5-6 Gennaio eventi Epifania a Firenze

La Basilicata chiude le festività da protagonista a Firenze con due appuntamenti il 5 e 6 gennaio e il capoluogo toscano dimostra di aver apprezzato le iniziative e gli eventi promossi da APT Basilicata in collaborazione con enti e istituzioni locali”.

E’ quanto fa sapere in una nota l’Apt di Basilicata che prosegue:

“Ed in questo week end dell’Epifania, il Presepe monumentale della Basilicata di Franco Artese e la mostra “Maternità divine. Sculture lignee della Basilicata dal Medioevo al Settecento”, eventi premiati dal successo di pubblico in queste settimane, tornano al centro dell’attenzione del capoluogo toscano grazie a due giorni di eventi finalizzati alla promozione della regione.

Il 5 gennaio si terrà il concerto-spettacolo “Yeros presenta Fanteim” presso il teatro Cantiere Florida. Il concerto/spettacolo del Maestro Ciro Gerardo Petraroli, in arte Yeros, si basa su un modo nuovo di fare musica, musica da ascoltare, musica da vedere, sentire percepire. Un’unione di sensi e suoni che susciterà negli ascoltatori stupore, curiosità, mistero e riflessione.

Il giorno successivo, 6 gennaio, alle ore 19.00 nella Basilica di Santo Spirito, si terrà lo spettacolo “LUCeANIA. Voci e suoni dal segreto della terra di Matera”.

Lo spettacolo, si articola come alternanza di musica popolare eseguita da Ambrogio Sparagna, accompagnato da alcuni musicisti della sua Orchestra di musica popolare dell’Auditorium di Roma, e letture di brani a cura del poeta Davide Rondoni, direttore artistico e curatore dell’intero spettacolo. Saranno inoltre presenti l’attrice Iaia Forte e Giuditta Scorcelletti, conosciuta interprete di canto popolare toscano.

Evento di particolare significato è in programma alle ore 12.00 del 6 gennaio quando una delegazione del corteo organizzato dall’Opera di Santa Maria del Fiore con in testa i Re Magi farà sosta al presepe monumentale allestito a Santo Spirito, a testimonianza di come la comunità fiorentina abbia integrato le proprie tradizioni e i propri eventi con le azioni organizzate da APT”.

“Proprio questo episodio – commenta il direttore generale dell’Apt Mariano Schiavone – a mio avviso suggella la scelta giusta di Firenze come scenario particolarmente adeguato a tali azioni di promozione. Alle lunghe file delle migliaia di visitatori che hanno avuto modo di ammirare l’arte della Basilicata, si aggiungono dunque anche conferme che attestano la buona riuscita delle iniziative svolte in queste festività”

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close