Comunicato Stampa

ARTIGIANATO: SODDISFAZIONE DELLE ORGANIZZAZIONI DI CATEGORIA SU AVVISO PUBBLICO REGIONE

Grande soddisfazione è stata espressa dalle organizzazioni di categoria dell’artigianato – Confartigianato, Cna, Casartigiani e Claai – per l’approvazione da parte della Regione Basilicata dell’Avviso Pubblico per il conseguimento della qualifica di Maestro Artigiano, attuativo della legge regionale n. 29/15.

Il provvedimento, fortemente sostenuto delle associazioni di categoria, è rivolto ai titolari di impresa artigiana del comparto dell’artigianato artistico, tipico, tradizionale, della panificazione e dell’abbigliamento su misura, ovvero ai soci.

“La figura del Maestro Artigiano – è stato sottolineato in un comunicato congiunto delle associazioni – potrà ricoprire un ruolo fondamentale nel tessuto socio-economico della nostra realtà territoriale, in quanto, con la sua attività e l’eccellenza della sua produzione e dei relativi servizi potrà contribuire, per la sua capacità di insegnare un’arte, una opportunità per i giovani di fare impresa”.

“La qualifica di Maestro non è solo il giusto riconoscimento delle qualità professionali dell’artigiano, ma è certamente la responsabilità di poter tramandare tecniche ed abilità altrimenti destinate a scomparire. Infatti, l’auspicio è che, a breve, si arrivi anche alla definizione dell’istituzione della Bottega Scuola, peraltro prevista dalla legge regionale sull’artigianato”.

“La Bottega Scuola – è stato, infatti, ribadito dalle organizzazioni di categoria – dovrà creare quel collegamento tra le mani esperte dei Maestri Artigiani e quelle di tanti giovani che vorranno avvicinarsi al mestiere artigiano”.

“Bisogna anche riconoscere – è stato sottolineato da Confartigianato, Cna, Casartigiani e Claai – l’attività svolta dalla Commissione Regionale per l’Artigianato, dal Dipartimento Attività Produttive della Regione e dall’assessore regionale al ramo, per aver supportato e condiviso le richieste delle Associazioni per un provvedimento, che se seguito dal altre disposizioni, quali la Bottega Scuola ed il Bando per l’inserimento di giovani all’interno dei laboratori artigiani, potrà promuovere percorsi formativi necessari per dare un forte impulso alle politiche attive del lavoro in Basilicata”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close