Calcio, Sport

ECCELLENZA LUCANA: UN GOAL PER PARTE TRA REAL SENISE E MELFI

Finisce uno a uno il big match della prima di ritorno del campionato di Eccellenza che vedeva difronte Real Senise e Melfi. Per la cronaca é subito il Melfi a rendersi pericoloso  prima con Sambataro  e poi con Saurino  le cui conclusioni terminano abbondantemente fuori dallo specchio della porta di Vaglica. Al 5′ ci provano subito i Sinnici con un cross di Lavecchia ma l’ivoriano Didì in  semirovesciata manda di poco fuori. Al 6′ Sambataro, colpisce Tuzio, ma l’arbitro non sanziona il centrocampista Federiciano. Un minuto più tardi sono ancora i Senisesi a recriminare un evidente fallo in area di rigore melfitana su Ferrara ma l’arbitro non concede il penalty. Nei minuti successivi sono i senisesi a mettere in difficoltà la retroguardia del Melfi con le folate di Tuzio ma la difesa ospite controlla. Al 17′ é ancora il Real Senise a rendersi pericoloso con Tuzio che crossa per Ferrara ma il fantasista senisese non aggancia la sfera per il tapin vincente. Al 25’é ancora Tuzio a servire in area Didi, l’ivoriano viene strattonato in area da un difensore melfitano e l’arbitro non concede la massima punizione. Al 28′ é il Melfi ad andare vicino al vantaggio sugli sviluppi di un’azione di rimessa ma Salvia  dal limite manda sopra la traversa. Al 36′ sono ancora i Sinnici a provarci con un passaggio in area per Didi ma l’ivoriano non trova il momento propizio per calciare a rete.  Al 37′ ci provano ancora i federiciani con un’azione di rimessa ma Bongermino  manda di poco fuori.  Al 41′ l’arbitro concede un calcio di rigore per un fallo di Gioia, con conseguente espulsione per il difensore sinnico,   su Bongermino, che,  dagli undici metri lo stesso attaccante non sbaglia portando in vantaggio il Melfi. Termina la prima frazione di gioco con il Melfi in vantaggio per una rete a zero sul Real Senise. Nella ripresa parte bene il Real Senise infatti al quinto é Pellegrini a crossare dalla destra ma la difesa ospite libera.  Al 13′ ci prova il Melfi con un passaggio filtrante di Saurino per Salvia ma il centrocampista manda fuori. Al 14′ ci provano  i Sinnici con una conclusione di Gialdino che termina di poco fuori. Al 18′ ci provano ancora i Senisesi con un cross di Pellegrini per Lavecchia la cui semirovesciata termina  di poco fuori. Al 24′ Ferrara viene steso in area di rigore melfitana, per il sig Fucci é calcio di rigore che Lavecchia trasforma portando in parità la gara. Al 32′ Sì fanno vivi i Federiciani con una conclusione, dal vertice sinistro dell’area di rigore  di Bongermino la cui conclusione termina di poco fuori.  I Federiciani si ripetono al 34′ con un colpo di testa di Carrieri che termina di poco fuori dalla porta difesa da Vaglica. Nei minuti successivi il Melfi prova a mettere i  difficoltà la retroguardia senisese rendendosi pericolosissimo al 41′ con Carrieri Il cui colpo di testa termina di poco fuori. Sembrava finita ma l’occasionissina capita al Real Senise con Salzano, la cui fucilata in pieno recupero, viene respinta dell’estremo difensore Federiciano. Finisce uno a uno una  gara tirata che conferma il buono stato di forma della squadra Sinnica e il momento poco roseo della squadra federiciana, nonostante una direzione arbitrale poco attenta ad episodi che meritavano tutt’altra interpretazione.

 

TABELLINO

 

Real Senise : Vaglica, Pellegrini,  Salzano, Arleo, Gioia, Capalbo, Tuzio, Gialdino, Didi(8’st De Salve ), Lavecchia, Ferrara.A disp. Labriola,  Ponzio, Bellusci, De Salve, Volpe, Naim, Spagnuolo. All. Filardi

 

Melfi : Gabrieli, Carriero, Barbaro, Normanno, Montenegro, Salvia, , Iodice,Muratore,Sambataro(14′ st Mastroberti )Saurino (22′ De Rita  ), Bongermino. A disp. Mazzella, Moldovan, Lamorte, Giacomino, Toglia, De Rita. Alla. Destino.

 

Marcatori : 42′ pt rig. Bongermino  (M ) 24′ st rig. La Vecchia  (R.S)

 

Vincenzo Roseti

Condividi sui social media