Comunicato Stampa

CAMERA COMMERCIO MT: PRESENTATO PUNTO IMPRESA DIGITALE

Dai voucher Pid, del Punto Impresa Digitale, a sostegno dell’adozione delle tecnologie Impresa 4.0 per promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI) di tutti i settori economici, ai voucher per le attività delle imprese aderiscono ai percorsi di Alternanza scuola-lavoro, per finire alle iniziative di comunicazione dello strumento della composizione delle crisi da sovraindebitamento, la Camera di commercio di Matera chiude il 2017 e apre il 2018 con una serie di misure soprattutto economiche a sostegno delle imprese della provincia di Matera.

Pid, Alternanza scuola – lavoro, Sovraindebitamento, sono stati gli argomenti cardine della conferenza che si è svolta questa mattina alla Camera di Commercio di Matera.

“Il 2018 vedrà l’ente camerale impegnato a sostenere le imprese nella trasformazione tecnologica – ha detto il presidente della Camera di Commercio di Matera, Angelo Tortorelli – automazione, digitalizzazione, globalizzazione cambiano le imprese e noi siamo al loro fianco per coadiuvare questo passaggio. L’ente camerale predisporrà a breve un bando per la concessione di voucher da spendere in attività di consulenza e formazione sui temi del programma ministeriale Impresa 4.0”.

Per l’Alternanza scuola – lavoro già nel mese di novembre la Camera di commercio ha pubblicato un bando da 30mila euro e che prevede voucher – da 500 euro per alunno fino a un massimo di 4 alunni– per coprire le spese dei tutor aziendali che affiancano gli studenti ospitati in azienda.

“I fondi non spesi, entro la fine di dicembre, del primo bando Alternanza scuola – lavoro, saranno rimessi a bando nei primi mesi del 2018 – ha precisato il segretario generale della Camera di commercio di Matera, Luigi Boldrin – un ulteriore bando verrà pubblicato in primavera. I fondi per i voucher Pid e Alternanza scuola – lavoro rinvengono dall’aumento del 20% del diritto camerale annuale”.

Il 2017 della Camera di commercio di Matera si chiude con un momento di festa per le aziende, nel pomeriggio di giovedì 7 dicembre saranno premiate le nove imprese che si sono candidate al Premio Azienda longeva e verranno anche consegnati gli attestati ai primi tre classificati al Premio Mirabilia ArtinArt.

“La sera prima della festività dell’Immacolata – ha proseguito il presidente Tortorelli – festeggiamo le aziende che hanno raggiunto i 50 anni di attività, Azienda longeva è un premio alla cultura del lavoro. Saranno altresì consegnati i riconoscimenti a Luca Colacicco, Massimo Casiello e Mario Daddiego, i tre maestri artigiani che hanno vinto la selezione materana del Premio Mirabilia ArtinArt”.

Dicembre vedrà un’altra importante iniziativa della Camera di commercio: la mattina di lunedì 11 dicembre – nella sala convegni dell’ente camerale – si terrà un incontro sul tema del sovraindebitamento. Se potessi avere mille euro al mese. Perché le famiglie s’indebitano, rimedi per non essere travolti è il titolo del convegno che avrà un testimonial d’eccezione: il giornalista Maurizio Costanzo.

“La Camera di commercio di Matera sceglie un momento d’incontro pubblico per tornare a parlare dello strumento del sovraindebitamento – ha spiegato il presidente dell’ente camerale di Matera, Angelo Tortorelli – vogliamo divulgare il più possibile lo strumento della Composizione delle crisi da sovraindebitamento, una seconda chance che può portare fino all’esdebitazione (beneficio della liberazione dei debiti non onorati) di tutti i debiti pregressi.

Ricordo che l’Organismo Sovraindebitamento Unioncamere Basilicata è l’unico soggetto in Basilicata iscritto (n.59 dal luglio 2016) al Registro tenuto dal Ministero della Giustizia, ed è dunque qualificato a gestire l’iter per il sovraindebitamento”.

Condividi sui social media