Comunicato Stampa

“Il rischio radon”, a Potenza un convegno della Fondazione Osservatorio Ambientale

Il seminario è in programma mercoledì 6 dicembre, con inizio alle 15.30, nell’Aula Magna della sede universitaria di via Nazario Sauro. Interverranno rappresentanti di Farbas, Unibas, Arpa Basilicata e Toscana, ordini professionali, Ospedale San Carlo ed esperti del settore

I rischio del radon – gas radioattivo naturale – e la necessità di ricorrere ad un accurato monitoraggio del territorio sono al centro di un convegno promosso dalla Fondazione Osservatorio Ambientale Regionale Basilicata (Farbas), anche alla luce di una recente direttiva che modificherà la vigente normativa di radioprotezione. Il seminario, dal titolo “Il rischio radon, tecniche di prevenzione e protezione” si svolgerà mercoledì 6 dicembre, a partire dalla 15.30, nell’Aula Magna della sede dell’Università degli Studi della Basilicata, in via Nazario Sauro a Potenza. L’evento è organizzato dalla Fondazione Osservatorio Ambientale Regionale, in collaborazione con Regione Basilicata, Arpab, Unibas ed alcuni ordini professionali. Dopo i saluti della rettrice dell’Unibas, Aurelia Sole e dell’architetto Michele Graziadei, farà gli onori di casa il presidente Farbas, Giovanni Mussuto, che illustrerà le motivazioni del particolare interesse della Fondazione nei confronti del rischio radon. A seguire – dopo i contributi di Giuseppe D’Onofrio, presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Potenza e di Gerardo A. Leon, presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Potenza – inizierà la discussione di natura tecnico-scientifica. Ecco le relazioni in programma: “Generalità sul rischio Radon”, di Antonio D’Angola (Università di Basilicata e componente del Comitato Scientifico Farbas); “Gli aspetti normativi” di Michele Mazziotta (Ospedale San Carlo); “Il rischio Radon: dagli studi epidemiologici alla direttiva 2013/59/Euratom” di Gennaro Venoso (Istituto superiore di sanità); “Attività dell’Arpab sul Radon in Basilicata” di Rocco Marchese (Arpab); “Azioni di rimedio e prevenzione” di Andrea Iacoponi (Arpa Toscana). Concluderà i lavori l’assessore regionale all’Ambiente, Francesco Pietrantuono.

 

Condividi sui social media