Comunicato Stampa

Pet Therapy, consiglieri Pd: pdl per disciplinare il settore

Per i consiglieri regionali Robortella, Miranda Castelgrande, Giuzio e Spada la proposta di legge, approvata in Consiglio, pone le basi per organizzare le terapie sanitarie con l’ausilio degli animali a beneficio di malati, anziani e bambini

Con la definitiva approvazione in Aula della proposta di legge sulla pet therapy, la Regione Basilicata si dota di una disciplina organica e complessiva per individuare e definire parametri e requisiti per lo svolgimento di questo tipo di attività sanitarie.

Questo tipo di pratiche sono ormai riconosciute, a livello scientifico, come benefiche soprattutto per le categorie più deboli della nostra società, in primis portatori di handicap, minori e pazienti con patologie psichiatriche”.

E’ quanto dichiarano i consiglieri regionali del Pd, Carmine Miranda Castelgrande, Vincenzo Robortella, Achille Spada e Vito Giuzio, in merito all’approvazione, in Consiglio regionale, della proposta di legge su ‘Promozione delle terapie, dell’educazione e delle attività assistite con gli animali’.

L’importanza di questo testo – dicono i consiglieri – risiede nell’organizzazione di queste terapie, definendo criteri standard per lo svolgimento di attività professionali, con particolare attenzione non solo al benessere dei pazienti, con percorsi di recupero adeguati al tipo di malattia, ma anche per ciò che riguarda il trattamento degli animali e i requisiti necessari delle strutture in cui svolgere queste terapie assistite.

Si tratta, insomma, di un testo fondamentale per mettere in campo uno strumento in più a sostegno dei soggetti maggiormente in difficoltà della nostra società. Un buon esempio in materia è quello della Provincia autonoma di Trento, dove la pet therapy è già riconosciuta all’interno del servizio sanitario ed esiste un albo provinciale delle strutture e dei professionisti del settore”.

Non secondario – concludono – anche l’impulso economico, individuando specifiche figure professionali formate appositamente per svolgere al meglio le attività e le terapie con l’ausilio degli animali.

Una legge che ha una valenza sociale ed economica di primo piano e che, auspichiamo, possa strutturare nel più breve tempo possibile le attività legate alla pet therapy in Basilicata”.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close