Comunicato Stampa

Simposio Nazionale “Grano duro – Eccellenza del Mezzogiorno” 25 Novembre a Matera

Sabato 25 Novembre alle ore 15:30 presso l‘Hotel Palace di Matera si svolgerà il simposio nazionale sul Grano Duro – “Eccellenza del Mezzogiorno”

Le Associazioni Grano Salus, NovAurora | Officina Culturale ed Amici del Cuore Matera promuovono ed organizzano il Simposio Nazionale GRANO DURO | Eccellenza del Mezzogiorno, al fine di implementare la conoscenza e consapevolezza circa il livello di sicurezza alimentare in merito ai derivati del grano duro che, a causa di un commercio globale senza regole, presentano livelli di contaminazione potenzialmente in grado di pregiudicare la nostra salute ed, in modo particolare, quella dei bambini.

In virtù delle grandi potenzialità qualitative e quantitative delle nostre regioni, dei rischi sanitari correlati alle produzioni extra comunitarie e della mancanza di strumenti pubblici di valutazione della qualità (tossicologica), l’unica discriminante oggettiva è rappresentata dalla sovranità alimentare, che mette insieme chi il grano lo produce e chi lo consuma, prendendosi cura di questi temi.

Focus preminente del simposio sarà il principio di precauzione a difesa della salute pubblica a seguito di un severo impatto sulla Dieta Mediterranea, patrimonio mondiale dell’Umanità.

Saranno presenti il Presidente Associazione Materana Amici del Cuore – Luigi Bradascio, il Presidente Associazione GranoSalus Saverio De Bonis, il Presidente Officina Culturale NovAurora  Eustachio Cuscianna, il CoFounder Officina Culturale NovAurora Giuseppe Maria Casino, ed un delegato dell’Amministrazione Locale.

Quali sono i rischi cui i consumatori sono soggetti, se mangiano pane, pasta e semola prodotti con grano di provenienza estera, coltivatoin aree non vocate, con contaminanti e pesticidi?

I limiti di queste sostanze dannose alla salute devono essere biologici o economici?

La Dieta Mediterranea, che si fonda nel rispetto per il territorio e la biodiversità, può definirsi ancora tale se gli alimenti posti alla sua base sono provenienti da aree esterne al mediterraneo?

 

 

Condividi sui social media