Comunicato Stampa, News Musica

Prodigi “La musica è Vita” 18 Novembre su RAI1 serata UNICEF

Torna, a distanza di un anno, l’appuntamento di Rai1 con il talento e la solidarietà. Andrà in onda il 18 novembre la seconda edizione di Prodigi – La musica è vita, una prima serata realizzata in collaborazione con UNICEF ed Endemol Shine Italy.

A condurre la serata Flavio Insinna e Anna Valle, ai quali spetterà il compito di presentare i giovani protagonisti dell’evento.

Nel corso della serata nove giovanissimi talenti nella danza classica, nel canto lirico e nella musica classica, tra i 7 e i 16 anni, si esibiranno nelle rispettive specialità alla presenza di tre personaggi dello spettacolo e dell’arte: il Maestro Beppe Vessicchio per le esibizioni strumentali, l’étoile Carla Fracci per la danza classica e Gigi D’Alessio per il canto.Saranno loro ad eleggere i tre finalisti per ogni categoria: musica, danza, canto.

Tra gli ospiti della serata, la cantautrice statunitense Anastacia, da sempre impegnata nel sociale e i ballerini e testimonial UNICEF Samuel Peron e Samanta Togni. Nel corso della serata si esibirà anche il giovane violinista vincitore della scorsa edizione, Giuseppe Gibboni.

Il Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia Francesco Totti invierà uno speciale video messaggio, sottolineando la sua vicinanza ai volontari, ai donatori e agli amici che sostengono l’UNICEF attraverso il suo ‘simbolo’, la Pigotta, la popolare bambola di pezza.  Al termine di tutte le esibizioni, un gruppo di 100 giurati, tra giovani studenti dell’Accademia di Santa Cecilia, musicisti, compositori, insegnanti di musica e danza, coreografi, ballerini ed esperti nelle tre categorie, eleggerà il nuovo prodigio di quest’anno, al quale andrà una borsa di studio offerta da UNICEF.

Ciascuno dei nove talenti che si esibiranno nella trasmissione sogna di diventare un artista completo nella sua disciplina e di vivere della propria arte. E i sogni dei bambini, da sempre, sono al centro dell’attività dell’UNICEF. Perché tutti i bambini hanno bisogno delle stesse cose (cure, protezione, cibo) e non importa dove nascono o crescono, se in un paese in guerra o in pace, nessuno può impedire loro di sognare e di trasformare i sogni in realtà: è questa la grande sfida che l’UNICEF rinnova ogni giorno.

E sul palco, oltre ai nove talenti, si esibiranno anche altri bambini, provenienti da paesi come Siria, Kenya e Brasile, colpiti da conflitti, povertà, malnutrizione e violenza, che racconteranno, nel corso della serata, la loro esperienza personale e di come la passione per la danza, la musica o il canto ha permesso loro di continuare a sognare, pur vivendo in una situazione critica e di povertà. Tante le storie che verranno raccontate: da Ansam, bambina siriana non vedente, che attraverso la musica e il canto parlerà del dramma del suo paese e della speranza che non l’ha mai abbandonata, alle bambine kenyote che in una scuola nello slum di Kibera (Nairobi) imparano a danzare e a coltivare i propri sogni, tra povertà e malnutrizione, fino ai ragazzi brasiliani dell’Orquestra Criança Cidadã di Recife, nella favela di Coque, una delle più violente del paese, che, per imparare a suonare, sono costretti a seguire le lezioni all’interno di una caserma militare.

Per aiutare i bambini più poveri del mondo a crescere protetti, ad avere opportunità e sviluppare i loro talenti, i telespettatori potranno sostenere l’UNICEF donando 2 euro per ciascun SMS al 45566 inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, CoopVoce e PosteMobile; 5 o 10 euro per ciascuna chiamata effettuata al 45566 da rete fissa TIM, Wind Tre e Vodafone; 2 euro da rete fissa PosteMobile. Coloro che effettueranno una donazione attraverso il 45566 potranno ricevere una speciale tshirt realizzata grazie a Francesca Versace e Privalia. Da oltre 70 anni l’UNICEF garantisce la sopravvivenza, le cure e la protezione dei bambini ovunque nel mondo, proteggendo e coltivando i loro sogni e le loro aspirazioni e permettendo loro di ritrovare una speranza.

Prodigi – La musica è vita è un programma di Rai1, realizzato in collaborazione con UNICEF ed Endemol Shine Italy, scritto da Emanuele Giovannini, Ermanno Labianca, Leopoldo Siano e Francesco Valitutti. La regia è di Maurizio Pagnussat.

Condividi sui social media