Cronaca

La Chef Enza Crucinio nella brigata rossa di Hell’s Kitchen

Sette donne, sette storie, sette anime accomunate dalla stessa voglia di vincere. Le cuoche della quarta stagione di Hell’s Kitchen sono pronte ad indossare le giacche e a dimostrare a Chef Carlo Cracco di avere la stoffa per diventare un Executive Chef.  A guidarle e supervisionarle ci sarà sempre la fidata sous chef Sybil Carbone, che darà loro manforte e le spronerà a dare il massimo durante ogni servizio.

La nuova brigata che sta per avvicendarsi nella cucina più infuocata di sempre . In attesa di vederle in azione ai fornelli da martedì 3 ottobre alle 21:15 su Sky Uno HD, conosciamo melglio la lucana  Enza Crucinio concorrente nella  brigata rossa di Hell’s Kitchen:

Enza Crucinio, 37 anni, chef di di Policoro  provincia di Matera. Da piccola aiutava mamma e nonna in cucina, oggi lavora in un ristorante in provincia di Cosenza. È fidanzata ed ha un figlio.  Il suo motto  I cavalli di razza si vedono all’arrivo

 

Qual è stato il primo piatto che hai creato? Pasta fatta in casa con sughetto di pomodoro cuore di bue.

Il tuo piatto forte? Fettuccine al pesto di cozze.

Lo chef a cui ti ispiri? Il mio maestro di cucina Mauro Demuro.

Qual è il tuo sogno più grande? Vincere Hell’s Kitchen.

Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come chef? Mi piacerebbe che si dicesse che sono un’ottima professionista.

Cosa significa per te Hell’s Kitchen? Significa confrontarmi con tutti gli altri partecipanti, crescere professionalmente e, ovviamente, avere una certa visibilità.

 

Condividi sui social media

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*