Cronaca

LATRONICO, GRUPPO PD: SEQUESTRATA AREA ADIACENTE ISOLA ECOLOGICA

A seguito dell’intervento dei consiglieri comunali del gruppo consiliare del “Partito Democratico” Giuseppe Mileo e Gabriella Zaccara e del segretario dei Radicali lucani Maurizio Bolognetti, lo scorso 25 agosto le Autorità competenti hanno posto sotto sequestro un’area adiacente all’Isola ecologica, anche per la presenza di amianto. I consiglieri – attraverso una nota – informano che al loro arrivo, dopo essere stati avvertiti da un gruppo di cittadini, l’intera area si presentava in condizioni estremamente critiche con grave rischio, in primis per i lavoratori del settore e poi per l’intera popolazione, tanto erano precarie le condizioni igienico sanitarie. Evidenziano ancora come dal materiale fotografico e video emerge con chiarezza l’approssimazione con cui viene gestita la raccolta differenziata, per la quale i cittadini pagano un prezzo alto. Ringraziano i dirigenti e i tecnici dell’Azienda Sanitaria di Potenza e i Carabinieri della locale Stazione, allertati da Maurizio Bolognetti, prontamente intervenuti, per aver posto rimedio ad una situazione che, stando alle prime informazioni, si protrae già da giorni.

E’ l’ennesima dimostrazione, sostengono ancora, di come l’amministrazione De Maria affronti con superficialità i problemi della comunità e che la città del benessere sia solo una invenzione mediatica. Per le conseguenze di carattere giudiziario ci rimettiamo ai competenti Organi di cui abbiamo piena ed incondizionata fiducia”.

Infine i consiglieri comunali si chiedono: “se un’area comunale viene impropriamente destinata a discarica di chi è la responsabilità? Se i controlli da parte dell’amministrazione sull’area destinata ad “isola ecologica” portano a tanto, che succederà con l’impianto di trattamento dei rifiuti in contrada Mulini fortemente voluto dalla Giunta De Maria?”

Condividi sui social media

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*