Cronaca

Barile, vigile urbano ucciso davanti a casa a colpi di pistola: killer in fuga

Il sicario ha bussato alla porta dellʼuomo, 57 anni, che gli ha aperto ed è uscito in strada. Lʼomicidio sarebbe legato a motivi personali.

Un vigile urbano di Barile (Potenza) è stato ucciso davanti alla sua abitazione, in pieno centro, da qualcuno che gli ha sparato più volte con una pistola e poi ha fatto perdere le tracce. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, il sicario ha bussato alla porta di casa dell’uomo, Remo Giuliano, 57 anni, e lo ha fatto uscire in strada. Poi, l’omicidio. Sembra che i militari del comando provinciale di Potenza abbiano in mano elementi per identificare e catturare l’assassino, che avrebbe agito per motivi di natura privata, legata ai rapporti della vittima con un’altra persona.

Gli uomini dell’Arma hanno isolato la zona e interrogato alcune persone. Già trovata l’arma utilizzata dal killer, una pistola calibro 7.65.

 

FOTO: ufficiostampabasilicata.it

Condividi sui social media

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*