Cronaca

Ucciso nelle campagne di Roccanova un serpente di oltre 3 metri

Un rettile di una specie inusuale per le campagne della Basilicata è stato ucciso questa mattina in C.da San Costantino a Roccanova. Il serpente che era in una gabbia di conigli, è stato ucciso non con poche difficoltà, viste le grandi dimensioni oltre tre metri di lunghezza.

Per dimensioni e lunghezza non pare uno dei soliti serpentelli, che spesso si vedono nelle nostre campagne ora che l’estate ed il caldo si fa sentire con maggiore frequenza. Questo esemplare ucciso a Roccanova ha suscitato tanta curiosità e qualche allarme nella popolazione e soprattutto in quanti si recano in campagna per accudire alle faccende quotidiane.

A quanto sembra non si tratterebbe di una specie che stanzia nelle nostre campagne ed al momento non è stato possibile classificarla con certezza. La foto che pubblichiamo potrebbe essere di aiuto ad esperti e studiosi.

Fonte : www.gazzettadellavaldagri.it

Condividi sui social media