Cronaca

Scanzano Ionico: incendiata l’auto di un dirigente del Comune

Nuovo atto malavitoso a Scanzano Ionico dove  torna la paura tra gli abitanti: nel primo pomeriggio di ieri  ignoti hanno dato alle fiamme l’auto, un Bmw 320 D, dell’architetto Marcello Iannuzziello,  dirigente dell’Ufficio urbanistica del Comune.
L’auto era parcheggiata nei pressi del Palazzaccio baronale, in Piazza del commercio.
Le fiamme l’hanno quasi completamente distrutta (come mostra la foto di copertina del collega Filippo Mele che ringraziamo).
Dalle prime verifiche dei Vigili del Fuoco e di carabinieri e polizia sembra scontato che l’incendio sia di origine dolosa. Fra l’altro sull’auto è stata trovata una bottiglietta probabilmente contenente liquido infiammabile che è stato sparso sull’auto, dandogli fuoco.

Per il sindaco di Scanzano Ionico, Raffaello Ripoli, si tratta di un attacco alle istituzioni, considerando che l’architetto Marcello Iannuzziello, svolge un ruolo di vertice nell’ufficio tecnico del Comune.

Come si diceva, dopo quanto verificatosi oggi, a Scanzano Ionico torna la paura perchè l’atto malavitoso di oggi segue l’incendio dell’auto dell’ex sindaco di Scanzano Jonico, Salvatore Jacobellis, verificatosi nell’ottobre dello scorso anno.  Fonte: Ufficiostampabasilicata

Condividi sui social media