Cronaca

SINDACO DI CHIAROMONTE SU AVVIO ATTIVITÀ AL CENTRO PER L’AUTISMO

Un progetto che diventa realtà. Sono partite ufficialmente – si legge in una nota del Comune di Chiaromonte – le attività presso il centro clinico per la riabilitazione precoce intensiva per il disturbi dello spettro autistico. Ieri mattina, infatti, sono arrivate quattro famiglie, con bambini da 24 a 48 mesi, che saranno ospitati nella “home-lab”, la struttura semiresidenziale adiacente l’ospedale “San Giovanni” di Chiaromonte. Le attività del centro, inaugurato il 10 marzo scorso, saranno coordinate dalla fondazione “Stella Maris Mediterraneo” onlus, presieduta da Mario Marra, che ha stipulato un protocollo d’intesa con la Regione Basilicata.

“In qualità di sindaco – commenta Valentina Viola – non posso che esprimere la mia gioia ed il mio orgoglio per l’apertura di un altro centro d’eccellenza che fino a poco tempo fa era soltanto un progetto ed ora si è trasformato in una meravigliosa realtà in grado di offrire un servizio importante alla famiglie che vivono la problematica legata ai disturbi dello spettro autistico. Al momento dell’arrivo – ha concluso la prima cittadina – ho incontrato personalmente i primi ospiti del centro ai quali ho rinnovato il pieno supporto dell’amministrazione nelle attività della struttura e nella permanenza presso la nostra piccola comunità”.

Condividi sui social media