News Musica

SHADY JE N’AI MARRE RADIO DATE >>> 16 GIUGNO 2017

Esce il 16 giugno 2017 Je n’ai marre, il nuovo singolo di Shady. Per la giovane cantante reduce dall’ultima edizione di Amici è il secondo estratto dall’EP di esordio, omonimo, pubblicato lo scorso 26 maggio su etichetta Believe Digital. Come il precedente singolo Come next to me, anche Je n’ai marre è stato prodotto da Boosta dei Subsonica.

Je n’ai marre è la fotografia perfetta delle potenzialità musicali di Shady: un sound fresco e internazionale, cantato in francese (lingua che nell’EP Shady alterna con disinvoltura all’inglese e all’italiano) e impreziosito dalle sfumature elettroniche di Davide “Boosta” Dileo, co-fondatore dei Subsonica, che non appena ha sentito Shady si è innamorato del suo talento e l’ha portata in studio di registrazione nelle vesti di produttore e arrangiatore.

Shady ha comunque messo molto di suo in questo brano: il testo è firmato dalla giovane cantante, mentre le musiche le ha scritte insieme ad Antonio Rescigno e allo stesso Boosta.

“La partecipazione ad Amici – commenta Shady – è stato un percorso intenso che si è concluso con la prima parte di me, un Ep, frammenti di storie, sensazioni e pensieri nuovi. Questo regalo lo dedico a tutti coloro che mi hanno aiutato, che hanno creduto in me fino a qui”.

Shady Fatin Cherkaoui è nata a Milano il 23 novembre 1995 da genitori marocchini.

Madrelingua francese, fin da bambina ha avuto l’occasione di viaggiare molto, vivendo per brevi periodi in Australia e Nuova Zelanda. Ha iniziato a cantare in tenerissima età, come dimostra la partecipazione a Lo Zecchino d’Oro nel 1998.

Ha partecipato alle audizioni di X-Factor 10 e all’edizione 2016 di Amici.

Oggi Shady studia ingegneria del suono alla SAE di Milano, scuola per tecnici del suono ed esperti di produzione musicale.

I suoi generi preferiti sono il future bass, il synth pop e l’electro.

Il 26 maggio è uscito su etichetta Believe Digital il suo EP di debutto, omonimo, prodotto da Boosta dei Subsonica.

Condividi sui social media