News Musica

“Il bacio del risveglio” di Shara attraverso le perle nascoste di Napoli

Si intitola “Il Bacio del risveglio” ed è il nuovo singolo di Shara il cui videoclip ha ottenuto il Patrocinio Morale del Comune di Napoli, atto voluto dal Sindaco Luigi De Magistris in persona.

Lo stesso è stato, inoltre, inserito dall’Assessorato “alla Cultura ed al Turismo” all’interno del programma del “Maggio dei Monumenti 2017“.

Prodotto dalla Mediterranea e promosso dall’Associazione “Terronian”, in collaborazione con “Base Condor” ed il Cral “Beni Culturali”, il videoclip è diffuso da Suono Libero Music di Nando Misuraca, etichetta che sta inoltre curando la promozione del singolo nelle radio italiane.

Nel filmato relativo si evince chiaramente, attraverso la lotta tra un angelo ed un demone, simbolo dell’eterno conflitto tra gli opposti bene-male, come a Napoli convivano, contemporaneamente in costante contraddizione, i due elementi distintivi della religiosità e della superstizione.

L’artista vuole, con questo progetto, sottolineare il valore del “rinascimento napoleteano”, movimento culturale ormai in atto da tempo, che vede nuovamente il fiorire delle arti e della cultura partenopea.

Il videoclip, firmato da Michele Pesce, è concepito come un viaggio onirico ed ha il suo perno centrale nelle location, accuratamente scelte da Shara, che restituiscono allo spettatore un’immagine di una Napoli lontana dalla classica iconografia “commerciale” regno di camorristi e di antichi luoghi comuni e dall’essere “Tramutata in una avvelenata terra”, come recita il testo della canzone.

Ma è la stessa cantautrice partenopea a raccontare la sinossi del progetto: “Partendo dal mito di Partenope arriviamo fino ai giorni nostri attraverso una camminata immaginaria a cavallo tra il presente ed il passato in cui incontro ed incarno figure mitologiche, storiche ed archetipiche che rappresentano l’anima dei luoghi e della città”.

Poi prosegue la spiegazione: “Abbiamo girato in location note al pubblico e molte strutture storiche alcune delle quali sono poco conosciute ai più perché c’è la precisa volontà di dare allo spettatore elementi nuovi per avvicinarsi ad una Napoli diversa, meno pubblicizzata, ma altrettanto bellissima ed affascinante”.

Tanti i cittadini provenienti dai settori dell’artigianato, dell’enogastronomia, della danza e della musica che hanno partecipato volontariamente alla realizzazione del progetto.

L’intro del videoclip è dedicato anche a Totò, il principe Antonio De Curtis, da sempre simbolo della città e protagonista dell’ultima edizione del Maggio dei Monumenti, attraverso i dipinti realizzati dal giovane pittore Giuseppe Amoroso de Respinis.

LE LOCATION VISITATE NEL VIDEOCLIP DE “IL BACIO DEL RISVEGLIO” DI SHARA:

Archivio di Stato di Napoli

Bottega Artigiana Di Virgilio

Loggia del Priore della Certosa di San Martino

Chiesa di San Gennaro All’Olmo

Cimitero delle Fontanelle

Succorpo dell’Annunziata

Complesso Monumentale di San Lorenzo Maggiore

Gran Caffè Gambrinus

Metropolitana di Napoli

Napoli Sotterranea

Parco Archeologico Pausylipon

Pizzeria Di Matteo

Teatro Sannazaro

Si ringraziano le seguenti istituzioni e realtà che hanno collaborato alla realizzazione di questo lavoro:
Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, Associazione Base Condor, Associazione Cral Beni Culturali, Associazione Gaiola, ANM Metropolitane di Napoli, Archivio di Stato di Napoli, Associazione Domus Memini, Complesso Monumentale Di San Lorenzo Maggiore, Complesso Museale di San Martino, Comune di Napoli, Diccap, Di Virgilio Arte Presepiale, Fondazione Giambattista Vico, Gran Caffè Gambrinus, Mart Dance Company, Massimo Argentiere Gioielli, Napoli Sotterranea, Neapolitan Sacred Art, Pensieroverde, Pizzeria Di Matteo, Polo Museale della Campania, RossoCarminio Creazioni, Soprintendenza Archeologia della Campania, Susi Sposito Fashion Stylist, Teatro Sannazaro.

LINK UTILI:

Condividi sui social media