Cronaca

Due arresti in flagranza di reato, per concorso in tentato furto aggravato in abitazione.

Nel corso di specifici servizi preventivi, militari della Stazione Carabinieri di Palazzo San Gervasio, coadiuvati da personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Venosa, hanno tratto in arresto un 50enne ed un 41enne entrambi pregiudicati baresi con precedenti anche specifici in materia di reati contro il patrimonio, cogliendoli nella flagranza del reato di concorso in tentato furto aggravato in abitazione.
I due malfattori, dopo aver forzato la porta d’ingresso di un’abitazione privata di quel centro, vistisi scoperti, si davano a precipitosa fuga lungo le limitrofe vie cittadine, venendo però poco dopo raggiunti e bloccati dagli operanti, anche grazie all’apporto di un militare libero dal servizio, che partecipava attivamente alla predetta attività di rintraccio e cattura.
I due correi quindi, alla luce delle evidenti responsabilità penali in relazione alla condotta criminale di cui sopra, venivano tratti in arresto e tradotti presso la Casa Circondariale di Potenza, così come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria del capoluogo lucano.

Condividi sui social media

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*