Calcio, Sport

ECCELLENZA LUCANA: IL REAL SENISE AFFONDA CONTRO L’ANGELO CRISTOFARO

SENISE- Finisce uno a due per l’Angelo Cristofaro,  la gara del Giambattista Rossi di Senise che vedeva di fronte Real Senise e Angelo Cristofaro di Oppido. Per la cronaca partono subito bene i Senisesi che con un’azione di Pellegrini sulla fascia destra, mettono i brividi alla retroguardia dell’Angelo Cristofaro. Nei minuti successivi le due squadre provano a punzecchiarsi ma i due portieri risultano  quasi inoperosi.  Al 34’ sono gli oppidani a rendersi pericolosi con Cilla che tutto solo manda la sfera sopra la traversa di Labriola. Al 37’ il Real Senise passa in vantaggio. Arleo batte un calcio piazzato, Lippolis smanaccia la sfera,  e Pellegrini da buona posizione non sbaglia. Al 40’ sono ancora i senisesi a rendersi pericolosi con un tiro da fuori area ma Lippolis è attento. Dopo una serie di azioni senisesi, termina la prima frazione di gioco con il Real Senise in vantaggio per una rete a zero sull’Angelo Cristofaro. Nella ripresa l’Angelo Cristofaro parte col piede giusto e al primo affondo pareggia i conti.  D’amico viene atterrato sulla linea dell’area di rigore  senisese , per il Sig. Cutrufo di Catania è calcio di rigore che Colella trasforma dagli undici metri. All’11’ ci provano ancora i senisesi con un cross di Lancellotti ma Lavecchia, ben piazzato in area, viene anticipato da Lippolis. Nei minuti successivi la partita si incattivisce per una serie di decisioni del direttore di gara poco ortodosse, tra cui quella capitata a metà ripresa quando Pellegrini, s’incunea in area di rigore oppidana, viene strattonato da un intervento di un difensore ospite ma l’arbitro non concede un netto calcio di rigore. Nei minuti finali, l’Angelo Cristofaro riesce a controllare bene le folate dei senisesi,  e a trovare il guizzo giusto per portarsi in vantaggio al 36’ con una conclusione di D’amico la cui traiettoria viziata dal vento trafigge per la seconda volta Labriola.Prima del triplice fischio il senise sfiora il pareggio con una conclusione di Gialdino che termina di poco fuori.  Dunque una vittoria importante per l’Angelo Cristofaro che raggiunge la terza posizione di classifica, mentre è una sconfitta amara per il Real Senise che conferma da un lato il momento negativo dei Sinnici, e dall’altro per un arbitraggio al di sotto di ogni aspettativa.

 

TABELLINO

Real Senise : Labriola, Pellegrini, Ferrara, Arleo, Gioia, Volpe G (28’ st Ambrosio), Lancellotti, Gialdino, Lavecchia (26’ st Tuzio), Cotello, Appella. A disp. Russolillo, Volpe R, Carfagno, Ponzio Naim. All. Filardi

Angelo Cristofaro: Lippolis, Canta, Giganti A, Leone A, Giganti, Possidente, Stella, Cilla (40 st Leone), D’amico, Colella. A disp. Manniello, D’Ambrosio, Leone, Nardozza, G.Leone. All. maniello

Marcatori: 37’ pt Pellegrini (R.S), 1’st Colella , 36’ st D’Amico (A.C)

Arbitro: Cutrufo di Catania (Martinelli – Iacovino)

Vincenzo Roseti

Condividi sui social media

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*