Cronaca

Eni: Pittella, il Cova fermo 90 giorni Il provvedimento di sospensione sarà notificato entro domani

Il centro oli di Viggiano (Potenza) dell’Eni rimarrà fermo almeno per 90 giorni: lo prevede il provvedimento della giunta regionale della Basilicata, che sarà notificato all’Eni entro domani. Lo ha reso noto il presidente della Regione, Marcello Pittella (Pd): “Abbiamo agito perché preoccupati per l’ambiente e la salute dei cittadini e agiremo in futuro con estremo rigore. Andremo avanti con la schiena dritta”, ha concluso. All’origine della sospensione, ha spiegato l’assessore regionale all’ambiente, Francesco Pietrantuono, la “poca chiarezza” – secondo la Regione – dei dati forniti dall’Eni l’11 aprile scorso, dopo una richiesta fatta l’8 marzo precedente.

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button