Cronaca

ACCOGLIENZA, ARCI SU ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO PER OTTORINO ARBIA

“E’ stata archiviata, al termine delle indagini preliminari del processo sull’accoglienza in essere al Tribunale di Potenza, la posizione di Ottorino Arbia che, perciò, riprende le proprie funzioni di presidente di Arci Basilicata e di portavoce del Forum Regionale del Terzo Settore”. E’ quanto si legge in un comunicato stampa diffuso dall’Arci di Basilicata.

“Si gira pagina, quindi – continua la nota – nella storia che tutto il Comitato Regionale ha vissuto con convinzione di innocenza e fiducia nell’operato degli inquirenti; ma anche con legittima apprensione, legata a quanto i “costruttori di fango” hanno voluto scrivere e dire, ergendosi, evidentemente prima del tempo, a schiamazzatori di presunte verità, senza basi né fattuali né giuridiche, rivelatesi infatti sospetti, angherie e strumentalizzazioni politico-associative, purtroppo sempre più contagiose nella società civile contemporanea dove, attraverso la comunicazione mediatica e social, si privilegia spesso la narrazione di una realtà negativa e problematica, incentivando sentimenti di esclusione, odio e razzismo che noi, invece, costitutivamente, rigettiamo. Il lavoro di Arci Basilicata acquisisce quindi una spinta ulteriore, una conferma necessaria che ribadisce quanto di buono è stato fatto finora da e per la vita circolistica e associativa, in particolare nel campo dell’accoglienza, per i richiedenti asilo e i rifugiati, per un’Europa e un Mediterraneo senza frontiere, per una cittadinanza multiculturale. Azioni da noi condotte in trasparenza e legalità, come si è sempre detto e difeso, senza remore, rispetto a quanto accaduto e continua ad accadere nella nostra Regione e nel Paese, dove continueremo ad essere l’Arci, uno spazio sempre aperto, inclusivo e democratico”.

Condividi sui social media