Altri Sport, Sport

Marathon del Salento. Il 2017 è l’anno delle sorprese

Dopo il gran successo della prima tappa di Contursi Terme, il Trofeo dei Parchi Naturali si prende una settimana di pausa per poi ripartire, il 2 aprile, dalla Marathon del Salento. Mentre gli atleti avranno tutto il tempo per recuperare e rifinire la preparazione per questo nuovo appuntamento, si intensifica il lavoro dell’ASD MTB Casarano, team organizzatore della manifestazione.
Con più di 600 atleti già iscritti e due special guest di tutto riguardo, la tappa si preannuncia già un appuntamento da non perdere. Per il decennale della MTB Casarano, infatti, il team ha deciso di regalarsi e regalare un’edizione ricca di emozioni. Direttamente dall’impresa in Sudafrica, infatti, approderà in terra pugliese il due volte argento tricolore Damiano Ferraro, impegnato in questi giorni nella Cape Epic. Insieme a lui ci sarà il compagno di squadra, neoacquisto della Trek-Selle San Marco, Marco Tecchio, ex stradista professionista, alla sua prima stagione off-road.
La presenza dei due campioni non sarà l’unica nota della giornata, gli organizzatori, infatti, annunciano tante altre novità, sulle quali, però, riservano l’effetto sorpresa. Novità a partire dal percorso, con l’inserimento di nuovi tratti molto tecnici. Soprattutto nel rispetto delle molteplici proprietà private attraversate dal tragitto, però, fino agli ultimi giorni non sarà rivelata la traccia. Basti allora sapere che il percorso Marathon si estende per 72 km con una prima metà di gara molto veloce, sicuramente più adatta alle caratteristiche dei passisti, ed una seconda metà in cui si concentrano tutti gli 800 mt di dislivello e le difficoltà tecniche. Per gli appassionati non abituati alle lunghe distanze, invece, il team casaranese riserva una Gran Fondo di 40 km, di cui i primi 20 km corrispondono al tracciato Marathon e la seconda metà, invece, devia verso la pineta dove i bikers metteranno alla prova tutte le loro abilità tecniche in un appassionante single track.
A fare da sfondo a questa sesta edizione, naturalmente, tutte le bellezze del Parco Naturale del Litorale di Ugento e la sapiente organizzazione del gruppo capitanato da Daniele Torsello, presidente del team e patron della manifestazione.

Elisabetta Ciminelli
Staff Comunicazione TPN2017

Condividi sui social media