Cronaca

“Sfida accettata”, ecco perché Facebook è invaso da foto del passato

Sfida accettata». Avrete sicuramente visto questa scritta imperversare sulle bacheche Facebook di amici e conoscenti allegata a una foto d’infanzia.

Non è un messaggio misterioso, ma una catena: chi clicca «Mi piace» alla foto è sfidato a caricarne una personale e così via. Non è una sfida fine a se stessa, ma con l’obiettivo di sensibilizzare gli utenti dei social alla lotta contro il cancro. Il tutto è partita in India e si è espansa in tutto il mondo in breve tempo. Chi riceve un «Mi piace», deve inviare questo messaggio: «Since you liked my picture, you now have to post a black & white picture of you and write Challenge Accepted. Let’s fill Facebook with black & white pictures to show our support for the battle against cancer. That is the challenge. When your friends like your post, you send them this message». Tradotto: «Dato che hai messo “Mi piace alla mia foto”, ora devi postarne una in bianco e nero, scrivendo “Sfida accettata”. Riempiamo Facebook di foto in bianco e nero per mostrare il nostro supporto alla battaglia contro il cancro. È questa la sfida. Quando i tuoi amici metteranno “Mi piace” al tuo post, invia loro questo messaggio ». Come può una catena simile aiutare la lotta contro il cancro? Non è molto chiaro. Anzi, non mancano le proteste di chi ritiene questa operazione completamente inutile.

Condividi sui social media