News Musica

OTTODIX – Micromega Boy Radio date 03/03/2017

Esce venerdì 3 marzo su etichetta Discipline “Micromega Boy”, singolo estratto da “Micromega”, il prossimo album di OTTODIX, la cui uscita è prevista il 24 marzo 2017.
Il brano rappresenta l’episodio centrale della tracklist di “Micromega” ed è il simbolo di un’operazione artistica tra arte visiva, musica e scienza.
Micromega Boy è un’anima deambulante sovrappensiero nella realtà fisica, ma con la mente in fuga nella realtà aumentata o nei social, un’anima perennemente in una bolla, incapace di valutare le distanze reali, la grandezza di un problema, la portata di una frase e di un’azione e la sua ripercussione nel mondo reale. È l’uomo-ragazzo contemporaneo in mezzo al caos e ai social, all’interno di una scala di dimensioni, dal micro al macro cosmo, è l’uomo che viaggia con cuffie e smartphone in un sistema parallelo, è una formica che si crede gigante, il lillipuziano che si crede Gulliver e che ama parlare per citazioni di frasi celebri, copiate e incollate a uso e consumo della sua “piccola (social) tribù”.
Il video del brano, girato a Barcellona, è realizzato da Fabrizio Rossetti e Flavio Ferri (DeltaV) anche co-produttore dell’album “Micromega” e porta il marchio “Girl in a suitcase”, casa di produzione audiovideo che di recente ha portato alla ribalta il progetto Girls Bite Dogs a livello internazionale.
Il brano darà alla luce anche molte altre interessanti versioni curate da musicisti ospiti, facenti parte dell’innovativa e complessa piattaforma-player tra arte, musica e scienza, legata all’album di Ottodix e ideata dallo stesso Alessandro Zannier, anche artista visivo attivo a livello internazionale. Ben 117 tracce audio curate dai numerosi artisti partecipanti, tra cui Madaski, Luca Urbani, Lele Battista e lo stesso Flavio Ferri.
OTTODIX, è lo pseudonimo di Alessandro Zannier e il nome della band oggi composta da Mauro Franceschini, Giovanni Landolina, Loris Sovernigo, da anni on stage con un progetto crocevia tra synth pop, arti visive e canzone d’autore. Zannier, artista visivo e scultore, oltre che musicista, arrangiatore e autore, col suo particolare immaginario tesse i suoi “concept” tra musica, testi, arrangiamenti e immagini.
PER INFORMAZIONI:
UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE:
MA9 Promotion
Condividi sui social media