Cultura ed Eventi

Mariella Nava a Bari per raccontare la sua “Epoca”. Teatro Purgatorio Venerdì 10 marzo | H 21.00

La cantautrice tarantina si esibirà per l’occasione in trio, dove il tocco delicato e penetrante del suo piano, sarà impreziosito dall’ecletticità di Sasà Calabrese, al basso e di Roberto Guarino alla chitarra.

L’Introduzione sarà curata da Giuliano Ciliberti per il teatro Purgatorio, che modererà anche eventuali interventi e domande verso l’artista, da parte dei media accreditati e del pubblico.

Lo show-case risulterà anche l’occasione per riascoltare alcuni dei brani più celebri di Mariella Nava: “Così è la vita”, “Piano inclinato”, “Mendicante”, senza dimenticare “Per amore”, interpretata anche da Andrea Bocelli, “Come mi vuoi” scritta per Eduardo De Crescenzo, “Spalle al muro”, meglio ricordata come “Vecchio”, che valse il secondo posto sanremese a Renato Zero nel  1991 e il ripensamento a non abbandonare le scene.

Mariella Nava, sempre attenta ai temi culturali e sociali del nostro Paese, segue, affianca ed è da sempre vicina e partecipe a molti eventi importanti a titolo di solidarietà.

Premiata con tanti riconoscimenti per questa sua attenzione ai temi sociali attraverso testi toccanti di grande intensità, nel giugno 2015, è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Il Teatro Purgatorio di Bari nel corso della sua attività ha applaudito star del calibro di Gino Paoli, Enrico Montesano, Il Quartetto Cetra, I Gatti di Vicolo Miracoli, Oreste Lionello e tanti “mostri sacri” dello spettacolo italiano. Dopo il recente restyling è tornato a pregiarsi di straordinarie presenze come Peppe Barra, lo scorso ottobre e il prossimo venerdì 10 marzo, alle ore 21.00, per la prima volta, della ”poetessa delle note” Mariella Nava.

Info – prenotazioni

080.5796577|334.7776111

Teatro Purgatorio

Via Pietrocola, 19 – BARI

www.teatropurgatorio.it

Artista Sito Web: http://www.mariellanava.it

Canale YouTube: https://www.youtube.com/user/Suonidallitalia/feed?&ab_channel=Suonidallitalia

 

 

Condividi sui social media