Calcio, Sport

ECCELLENZA LUCANA: Il Real Senise ricomincia a vincere, ma quanti errori!

Dopo la sconfitta di domenica scorsa, che ha interrotto i 20 turni positivi del Real Senise, la squadra di Mister Filardi ricomincia a vincere sul campo dello Sporting Matera dopo un incontro pieno di emozioni conclusosi con un 2-3 a favore degli ospiti.

Dopo un primo quarto di gara, in cui le squadre sono rimaste a studiarsi a centrocampo, il Real Senise manca subito la prima occasione, con Cotello che, lanciato in area da Pellegrino, dribbla l’avversario ma lancia la sfera alle stelle. Repentina la risposta dello Sporting Matera con Grittani che intercetta un passaggio sbagliato di Volpe e serve il pallone in area a Genchi. Il centroavanti ha tutta la porta davanti a sé ma calcia centrale contro il portiere. Al 25’ è ancora un errore difensivo del Real Senise, questa volta di Petruccelli, a lanciare Grittani in area. Fortunatamente anche il più ispirato dei materani calcia debolmente e permette una facile presa al numero 1, Russolillo. Non manca, invece, l’appuntamento al gol il bomber del Real Senise, Lavecchia, che al 35’ calcia un rigore procurato da Petruccelli, steso nell’area avversaria da De Lucia.

Al settimo minuto della ripresa è subito Real Senise in rete con un’azione personale di Cotello che imbambola la difesa avversaria e allunga le distanze.

Il doppio vantaggio mette in allarme Mister Chimenti che, al 20’, effettua un doppio cambio inserendo in campo Tralli e Cappiello al posto di De Lucia e Farinola alla ricerca di un assetto più offensivo e di forze fresche nella speranza di una rimonta. Di risposta, il Real Senise si rinforza in fase difensiva sostituendo Cotello con Gialdino

Nei 10 minuti che seguono si consuma un vero e proprio assedio del Real Senise che solo l’estremo difensore dello Sporting Matera riesce a fermare con due colpi di reni prima sul tiro di Ambrosio e poi sull’incornata di Pellegrini. Nulla può, invece, al 34° contro Lavecchia chiamato solo a spingere la palla in rete dopo il passaggio perfetto di un generosissimo Tuzio.

Sullo 0-3, Mister Filardi richiama in panchina Lavecchia e Volpe G. per dare spazio a Capalbo e Volpe R. Il Real Senise si addormenta e quello che sembrava essere un timido tentativo di orgoglio per lo Sporting Matera si rivela una grande insidia per la squadra senisese che subisce due reti nell’arco di pochi minuti. Al 43’ è Grittani a trovare la rete su calcio di punizione dal limite e al 44’ Tralli approfitta dell’ennesima distrazione difensiva per raddoppiare. A sventare il pericolo, forse, è solo il triplice fischio dell’arbitro.

Nonostante l’amara sconfitta, per lo Sporting Matera arrivano buone notizie da Muro Lucano, dove la Murese 2000 sconfigge il Vitalba, ancora a -1 dallo Sporting.

Vittoria da brividi e giornata positiva, invece, per la classifica del Real Senise che raggiunge al secondo posto il Real Metapontino, reduce da uno 0-0 casalingo contro l’Alto Bradano. Meno positivi, invece, i segnali di stanchezza di una squadra che, a 8 giornate dalla fine e con il sogno della promozione, inizia a commettere troppi errori sia in fase difensiva che offensiva.

 

TABELLINO

Sporting Matera: Salerno, De Palma, Andrulli, De Luca, Andrisani, Grassani, Grittani, Di Cuia, Genchi, Farinola, Martemucci. A disp. Sanza, Eletti, Fraccalvieri, Di Lecce, Galetta, Tralli, Cappiello. All. Chimenti.

Real Senise : Russolillo, Pellegrini, Volpe G, Arleo, Petruccelli, Capalbo, Lancellotti, Tuzio, Lavecchia, Cotello, Ambrosio. A disp.Labriola, Gioia, Gialdino, Volpe R, Appella, Capalbo, Naim. All. Filardi.

Marcatori : 35′ pt, 34′ st Lavecchia  (R.S), 7′ st Cotello (R.S),  43′ st Grittani 44′ st Tralli (S.M)

Arbitro : Cumbo di Agrigento  ( Marinelli – Favale )

 

Elisabetta Ciminelli

Condividi sui social media