Cronaca

CCIAA POTENZA SU ROTTAMAZIONE CARTELLE ESATTORIALI

La cosiddetta “rottamazione delle cartelle esattoriali” prevista dal Decreto Legge n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 225/2016, in vigore dal 3 dicembre 2016 si applica anche ai Ruoli emessi dalla Camera di Commercio per violazioni sul diritto annuale (anni di competenza del tributo dal 1999 al 2012) ed affidati ad Equitalia dal 1 gennaio 2000 al 31 dicembre 2016.

Chi intende aderire pagherà l’importo residuo delle somme inizialmente richieste senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora.

La domanda di adesione dovrà essere presentata entro il 31 marzo 2017 direttamente all’Agente di Riscossione Equitalia Servizi SpA con le modalità e in conformità al modello DA1 “Dichiarazione di adesione alla Definizione agevolata” disponibile sul sito www.gruppoequitalia.it e presso tutti gli sportelli di Equitalia. Il contribuente potrà scegliere di pagare in un’unica soluzione entro luglio 2017 o fino a in cinque rate secondo modalità e tempi previsti dal modello DA1 (compilabile anche on line). L’ultima rata dovrà essere pagata entro settembre 2018.

Entro il 31 maggio 2017 Equitalia comunicherà l’ammontare complessivo della somma dovuta, la scadenza delle eventuali rate, inviando i relativi bollettini di pagamento. Scadenza e tempi indicati sono fondamentali: il ritardo nella presentazione della domanda di adesione o del pagamento di una rata comporta l’automatica uscita dalla procedura agevolata. Per ulteriori informazioni rivolgersi direttamente agli sportelli Equitalia.

 

Condividi sui social media