Cronaca

Sgominata banda del bancomat, operazioni dei carabinieri in corso: 5 arresti

E’ in corso, dalle prime ore di questa mattina, una vasta operazione condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza e della Compagnia di Acerenza (PZ) in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal GIP del Capoluogo lucano, su richiesta della Procura della Repubblica.

Le indagini, coordinate dalla Procura potentina, hanno consentito di acquisire elementi indiziari a carico di cinque individui, tutti pugliesi, che si sarebbero resi responsabili di una decina di assalti a postazioni di bancomat commessi tra il 2015 ed il 2016 in Basilicata e Puglia mediante il metodo della “marmotta” (pezzo metallico a due strati, a forma di cuneo, recante, nel mezzo, l’esplosivo. Il manufatto veniva inserito nella fessura dalla quale veniva erogato il contante e poi attivato con una miccia. La conseguente deflagrazione provocava l’apertura del bancomat).

Nell’operazione  impiegati oltre 50  militari delle Province di Potenza, Bari e Foggia, oltre ad un velivolo del Nucleo Elicotteri di Bari.

I dettagli saranno illustrati nella conferenza stampa che il Procuratore della Repubblica di Potenza terrà oggi alle 12 nei suoi uffici

Condividi sui social media