Cultura ed Eventi

PRESENTATA A ROMA ACAMM, RETE MUSEALE DI QUATTRO COMUNI LUCANI

Dall’unione di quattro comuni lucani, piccoli ma dotati di un ricco patrimonio culturale, è nato ACAMM,  il sistema dei  musei e dei beni culturali di Aliano (MT), Castronuovo di Sant’Andrea (PZ), Moliterno (PZ) e Montemurro (PZ). Ieri, martedì 10 gennaio, il sistema ACAMM è stato presentato nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Roma, presso Palazzo Carpegna, sede dell’Accademia Nazionale di San Luca, storica istituzione dedicata alla promozione delle arti, che nel proprio stemma, sin dal 1705, reca inciso il motto del nostro Orazio da Venosa: “Pictoribus atque poetis quidlibet audendi semper fuit aequa potestas” (Ai pittori e ai poeti è stata sempre riconosciuta la facoltà d’intraprendere qualsiasi audacia, Ars poetica).

Ad illustrare, davanti a una sala gremita, le ragioni e gli obiettivi di questa nuova rete, che nasce per rafforzare le sinergie sul territorio, anche in vista dell’importante appuntamento di Matera-Basilicata 2019, sono stati i rappresentanti delle amministrazioni comunali e dei presidi culturali che hanno aderito ad ACAMM, insieme ad alcuni esponenti delle Istituzioni regionali e nazionali, coordinati dal Segretario Generale dell’Accademia Nazionale di San Luca, Francesco Moschini.

Il sistema ACAMM, aperto all’ingresso di altre realtà del territorio, nasce dunque sotto i migliori auspici, nella ferma convinzione che solo mettendosi insieme, scambiando buone pratiche e collaborando attivamente si potranno cogliere davvero le tante sfide che ci attendono.

 

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close