Calcio

Eccellenza e Promozione, i criteri di promozione e retrocessione

In riferimento a quanto stabilito dal Consiglio di Presidenza della Lega Nazionale Dilettanti, si riportano qui di seguito le norme generali di svolgimento dei Play Off e dei Play Out nei campionati di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria per la stagione sportiva 2016/2017, nel rispetto dei principi approvati dal Consiglio Direttivo di Lega.

Va premesso che, in base alle disposizioni inderogabili dell’art. 49, comma 2 delle NOIF:

  1. a) la squadra prima classificata di ogni campionato o girone verrà direttamente promossa al campionato superiore e l’ultima classificata retrocederà direttamente al campionato inferiore.

b) in caso di parità di punteggio tra 2 squadre, al termine del campionato o del girone, il titolo sportivo in competizione (promozione al campionato superiore o retrocessione diretta a quello inferiore) verrà assegnato mediante spareggio da disputarsi in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e calci di rigore.

  1. c) in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre si procederà preliminarmente alla compilazione di una speciale graduatoria (Classifica avulsa) tra le squadre interessate in base all’art. 51, c. 3, 4 e 5 delle NOIF, con spareggio in gara unica su campo neutro, con eventuali tempi supplementari e calci di rigore, da disputarsi tra le due squadre meglio classificate, se si tratta di promozione al campionato superiore, o tra le due squadre peggio classificate, se si tratta di retrocessione nel campionato inferiore.

Play Off

  1. a) parteciperanno alle gare dei Play Off le società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun campionato.
  2. b) nel campionato di Eccellenza, nell’ipotesi che una delle suddette 4 società, abbia già acquisito il diritto di partecipare al Campionato di Serie D, disputerà i Play Off, al posto dì quest’ultima, la società 6^ classificata.
  3. c) in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play Off, ovvero per stabilire l’ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell’art. 51 NOIF, a compilare una graduatoria (Classifica avulsa) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine:
  4. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
  5. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
  6. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato;
  7. del maggior numero di reti segnate nell’intero campionato;
  8. del sorteggio.
  9. d) nel primo turno, le 4 società partecipanti ai Play Off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle società che al termine del campionato avranno occupato la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:
  10. Seconda classificata – Quinta classificata;
  11. Terza classificata – Quarta classificata.
  12. e) se il distacco tra le squadre 2^ e 5^ classificata, sarà pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play Off non verrà disputato e la società 2^ classificata passerà al turno successivo.
  13. f) se il distacco tra le squadre 3^ e 4^ classificata, sarà pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play Off non verrà disputato e la società 3^ classificata passerà al turno successivo.
  14. g) nel primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno la società meglio classificata al termine del campionato.
  15. h) le società vincitrici i due accoppiamenti, disputeranno la gara di finale per l’ammissione:
  16. agli spareggi nazionali organizzati dalla LND (società di Eccellenza);
  17. allo spareggio per la promozione al campionato superiore (società di Prima Categoria).

 

Gli spareggi di cui ai punti h1) e h2) saranno disputati in casa della società meglio classificata al termine del campionato.

Nelle gare di spareggio 1) e 2) sopra menzionate, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati due tempi supplementari; in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società meglio classificata al termine del campionato.

 

Si precisa che nel caso in cui nessuna squadra lucana retroceda dal Campionato Nazionale di Serie D, saranno promosse 3 squadre dal Campionato di Promozione a quello di Eccellenza. Verificandosi tale eventualità acquisiranno il diritto di partecipazione al Campionato di Eccellenza 2017/18 entrambe le squadre partecipanti alla finale Play Off.

Nel caso in cui retrocedano tre squadre lucane dal Campionato Nazionale di Serie D, sarà promossa 1 squadra dal Campionato di Promozione a quello di Eccellenza. Verificandosi tale eventualità nessuna squadra partecipante ai Play Off acquisirà il diritto di partecipazione al Campionato di Eccellenza 2017/18 ma il piazzamento negli stessi Play Off costituirà titolo preferenziale nel caso in cui verrà inoltrata domanda di “ripescaggio”.

Dal Campionato di Prima Categoria a quello di Promozione saranno promosse 3 squadre, indipendentemente dal numero di retrocessioni dal Campionato superiore. Acquisiranno tale diritto le due squadre vincenti il rispettivo girone e la vincente della finalissima da disputare tra le vincenti i Play-off girone A e girone B.

 

Play Out

Per la fase Play Out dei campionati di Eccellenza e Promozione, si dispongono i seguenti criteri univoci:

  1. a) parteciperanno alle gare dei Play Out le società classificate al penultimo, terz’ultimo, quart’ultimo e quint’ultimo posto in ciascun campionato.
  2. b) in caso di parità dì punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play Out, ovvero per stabilire l’ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell’art. 51 NOIF, a compilare una graduatoria (Classifica avulsa) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine:
  3. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
  4. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
  5. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato;
  6. del maggior numero di reti segnate nell’intero campionato;
  7. del sorteggio.
  8. c) nel primo turno, le 4 società partecipanti ai Play Out si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle società che al termine del campionato avranno occupato la migliore posizione in classifica, secondo i seguenti accoppiamenti:
  • Quint’ultima – Penultima;
  • Quart’ultima – Terz’ultima.
  1. d) se il distacco tra le squadre quint’ultima e penultima, sarà pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play Out non verrà disputato e la società penultima classificata disputerà direttamente la gara di finale dei Play Out.
  2. e) se il distacco tra le squadre quart’ultima e terz’ultima, sarà pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play Out non verrà disputato e la società terz’ultima classificata disputerà direttamente la gara di finale dei Play Out.
  3. f) nel primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno la società peggio classificata al termine del campionato.
  4. g) le società perdenti i due accoppiamenti disputeranno la gara di finale per la retrocessione.

Gli spareggi saranno disputati in casa della società meglio classificata al termine del campionato.

Nelle gare di spareggio, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati due tempi supplementari; in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società meglio classificata al termine del campionato.

Eccellenza

Nel caso in cui retrocedano due o tre squadre lucane dal Campionato Nazionale di Serie D, retrocederanno 3 squadre dal Campionato di Eccellenza a quello di Promozione. Verificandosi tale eventualità retrocederanno alla categoria inferiore entrambe le squadre partecipanti alla finale Play Out.

Promozione

Nel caso in cui retroceda una squadra lucana dal Campionato Nazionale di Serie D, retrocederanno 3 squadre dal Campionato di Promozione a quello di Prima Categoria. Verificandosi tale eventualità retrocederanno alla categoria inferiore entrambe le squadre partecipanti alla finale Play Out.

Nel caso in cui retrocedano due squadre lucane dal Campionato Nazionale di Serie D, retrocederanno 4 squadre dal Campionato di Promozione a quello di Prima Categoria. Verificandosi tale eventualità retrocederanno alla categoria inferiore entrambe le squadre partecipanti alla finale Play Out e la perdente la gara di finale tra le vincenti il primo turno.

Nel caso in cui retrocedano tre squadre lucane dal Campionato Nazionale di Serie D, retrocederanno 5 squadre dal Campionato di Promozione a quello di Prima Categoria. Verificandosi tale eventualità retrocederanno alla categoria inferiore tutte le 4 squadre partecipanti ai Play Out.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close