Cronaca

EMERGENZA PROFUGHI, IN ARRIVO A LAURIA 3 FAMIGLIE SIRIANE.

L’Amministrazione del Comune di Lauria rende noto che il Servizio Centrale del Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati, in capo al Ministero dell’Interno, ha confermato l’arrivo a Lauria delle famiglie siriane beneficiarie del programma di Resettlement-SPRAR attivo nel proprio Comune.

Finanziato con il Fondo Europeo Asilo, Immigrazione ed Integrazione (Fami), il programma garantisce ai nuclei familiari che hanno già ottenuto asilo o protezione all’estero ed hanno ingresso legale in Italia misure di tutela psico-sociale e legale, accompagnamento e assistenza all’accesso ai servizi sanitari ed educativi, formazione e riqualificazione professionale, finalizzati alla costruzione di percorsi individuali di inserimento socio-economico.

I tre nuclei familiari, per un totale di 12 componenti, arriveranno all’aeroporto di Lamezia Terme nel pomeriggio del prossimo 29 novembre e saranno accolti da una delegazione ufficiale della Provincia di Potenza, di ARCI Basilicata e della Fondazione Città della Pace. Salvo imprevisti, nelle ore immediatamente successive le famiglie di profughi siriane saranno trasferite a Lauria, all’interno delle abitazioni a loro destinate dal Progetto SPRAR.

“Così come stabilito in occasione del Consiglio comunale aperto dello scorso settembre – afferma il sindaco Angelo Lamboglia – stiamo cercando di organizzarci per offrire la migliore accoglienza possibile, nell’ottica dell’integrazione sociale”

Condividi sui social media