Cronaca

ALLA BASILICATA 300 MILA EURO PER AZIONI CONTRO VIOLENZA DI GENERE

Nella Conferenza Stato Regioni sottoscritte oggi due Intese sulle Politiche relative ai diritti e alle pari opportunità, grazie alle quali si provvede al riparto dei fondi tra le Regioni.

Nella seduta della Conferenza Stato Regioni si sono sottoscritte due Intese sulle Politiche relative ai diritti e alle pari opportunità. Lo rende noto l’assessore regionale alle Politiche della Persona, Flavia Franconi.

Tali provvedimenti sono finalizzati a potenziare il sostegno e le forme di assistenza alle donne vittime di violenza anche attraverso il rafforzamento della rete dei servizi territoriali, dei centri antiviolenza e dei servizi di assistenza.

Grazie alle intese raggiunte in data odierna si provvede al riparto di 18 mln alle Regioni sulle annualità 2015 e 2016 e di 13 mln per la realizzazione delle linee d’azione previste nel Piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere, destinando le risorse nazionali in modo complementare rispetto all’impiego di risorse proprie regionali.

La Regione Basilicata ottiene in tali riparti oltre 300.000 euro da investire su un tema verso cui il Governo Regionale ha particolare attenzione, come dimostra anche il Piano Straordinario per la violenza di genere.

Il risultato odierno è stato reso possibile dal lavoro che la Regione ha svolto nelle sedi di commissione degli assessori con delega alle politiche sociali nonché sui tavoli della Conferenza.

Particolare apprezzamento è stato infatti espresso anche dal Ministro Boschi per il lavoro e i risultati delle odierne intese, stante la particolare contingenza della data del 25 novembre dedicata alla Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne.

 

Condividi sui social media