Cultura ed Eventi

CASTAGNATA IN PIAZZA CON L’ACLI “LA CERTOSA”

“La castagnata in piazza” organizzata dal Circolo Acli “La Certosa” di Francavilla in Sinni quest’anno si fa in tre, e coinvolge anche i comuni di Teana e Senise.

Si parte con Francavilla in Sinni il prossimo 31 ottobre, nel week end lungo di ognissanti che prevede una buona affluenza di turisti, per poi approdare il 5 novembre a Teana e il 12 novembre a Senise.

Tre tappe per un’unica manifestazione che è ormai giunta alla sua VIII edizione, portandosi dietro una scia di successi di partecipazione e di gradimento della qualità dei prodotti offerti.

La castagnata dell’Acli, infatti, non è solo caldarroste, ma anche tradizione e arte culinaria e gastronomica, che si declina in dolci, torte e ciambelle a base di castagne, accompagnati da un buon vin brulè che riscalda il corpo e accresce la festa.

L’evento ha il duplice scopo di creare un’occasione di aggregazione tra i soci promotori e per tutta la comunità, e di favorire la conoscenza dei prodotti del territorio.

Partendo dalla mission dell’associazione, l’Acli intende promuove un rapporto di collaborazione fra le comunità che appartengono a uno stesso territorio, per questo ha scelto di rendere la manifestazione itinerante e di coinvolgere anche altri comuni, cominciando a costruire insieme un percorso di offerta turistica che, come spiegano i promotori, non può crescere se non coinvolge una rete di paesi che devono necessariamente collaborare tra loro.

Anche per questo motivo la manifestazione è sostenuta dall’APT di Basilicata, che col suo patrocinio ha voluto riconoscerne il valore di promozione turistica del territorio, che fa leva soprattutto sui prodotti tipici e su una sana fruizione della natura.

Le tre serate prevedono anche un’animazione musicale con un momento di svago e divertimento che vedrà protagonisti i gruppi musicali “Maestro Luigi Lo Fiego & C” e “The Musical Show”.

Si parte alle ore 18.00 di lunedì 31 ottobre, in Piazza Mainieri a Francavilla.

Il Circolo Acli “La Certosa” ringrazia le amministrazioni dei tre comuni che ospiteranno gli eventi, auspicando che esso sia solo il primo passo verso una collaborazione più stabile e duratura in vista di un’offerta turistica di sistema.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close