Cronaca

Senise senza mense scolastiche , bambini senza pasti e mamme infuriate

E’ caos a Senise, alla data stabilita del 3 ottobre le mense scolastiche  sono rimaste chiuse.  Ieri mattina  le mamme avevano accompagnato i loro bambini a scuola consapevoli che avrebbero trovato il servizio mensa come comunicato dalla scuola nei giorni scorsi , e invece hanno trovato silenzio da parte di tutti gli addetti.  Solo in tarda mattinata hanno ricevuto via messaggio una comunicazione da parte delle insegnanti che il servizio mensa non sarebbe cominciato.

Nella stessa giornata  una nutrita delegazione di genitori si era già mossa,  raccogliendo delle  firme sotto un documento indirizzato al dirigente scolastico e per conoscenza al sindaco di Senise, e poi si sono dirette  al comune per avere notizie in merito alla mancata riapertura delle mense.
A riceverle sono stati la segretaria comunale e il dirigente comunale Vincenzo Guaragnone. Quest’ultimo ha spiegato nel merito quanto accaduto e quali sarebbero state le prossime mosse degli uffici comunali, preventivando come tempistica dai tre ai dieci giorni per la soluzione del problema.

Per il macato avvio della mensa scolastica  il comune di Senise ha revocato il contratto alla SISTESI, società appaltatrice.  Nei giorni scorsi , anche i lavoatori  avevano iniziato una vertenza contro la Sistesi , per il mancato pagamento di alcune mensilità.

Ciò permette al dirigente di poter interpellare le società che nella graduatoria del bando di assegnazione si sono posizionate immediatamente dopo la prima. Se una delle due dovesse accettare il tutto potrebbe risolversi nel giro di pochi giorni e il servizio mensa sarebbe assicurato fino a scadenza del bando, che è il 2017.
Se invece queste aziende dovessero non accettare  l’invito, come ha  spiegato  Guaragnone, si potrebbe procedere all’affidamento diretto del servizio, come previsto dalla  legge, affidando il servizio a un’altra azienda fino al 31 dicembre, fino a quando cioè si espleterebbe il nuovo bando.

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close