Cultura, Cultura ed Eventi

Bonus cultura da 500 euro: ecco chi ha diritto a riceverlo e come spenderlo

In arrivo il bonus cultura di 500 euro destinato a chiunque abbia compiuto 18 anni nel 2016 o che comunque spegnerà le candeline da maggiorenne entro il prossimo 31 dicembre. Un bel regalino del governo di cui si potrà usufruire dal prossimo 15 settembre. Ma attenzione: questi soldi (un totale di 290milioni di euro che usciranno dalle casse dello Stato) possono essere spesi solo in beni o attività che abbiano a che vedere strettamente con la cultura. Skuola.net spiega nei dettagli come fare per avere il bonus di 500 euro – anche se non tutti lo accolgono con entusiasmo – e come funziona l’app appositamente creata “18app”.

BONUS DI 500 EURO AI MAGGIORENNI? NO GRAZIE – Contrariamente a quanto ci si potrebbe aspettare, non tutti tra i giovani e i giovanissimi sono favorevoli al bonus. Lo scorso novembre, quando il premier ne aveva annunciato l’arrivo, Skuola.net ha chiesto a circa 2mila ragazzi di scuole medie, superiori e università cosa pensassero dell’iniziativa: a guardarla con sospetto circa 1 su 3 e di questi e, peggio che mai, il 40% era assolutamente convinto che si trattasse solo di un tentativo di accaparrarsi i voti di chi si apprestava a diventare un elettore.

SE SOLO POTESSI… – Si trattava di un campione poco interessato alle attività culturali? Niente affatto. Se tutti gli intervistati avessero avuto l’opportunità di usufruire dei 500 euro, a prescindere dalla loro età, tanti avrebbero scelto di spendere la somma in libri (25%) e lingue straniere (33%). Non mancava nemmeno chi avrebbe destinato il regalo del governo alla visita di mostre e musei (9%), o per prendere parte a qualche concerto (8%).

Ma passiamo alla pratica:

– Come avere il bonus di 500 euro per i 18enni?
Per i nati nel 1998 la prima cosa da fare è registrarsi in uno dei cinque identity provider (Poste, Aruba, Tim, Infocert e Sielte) per ottenere lo “Spid” (il Sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale) che permetterà di essere riconosciuti dallo Stato e di ricevere le credenziali per accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione. Dopodiché basta installare sullo smartphone o sul tablet “18app”, l’app da cui è possibile scegliere le attività o i beni da comprare da un elenco di esercenti, negozi, biblioteche, cinema, teatri, musei e servizi culturali.

– Dove e come scaricare “18app”?
Bisogna collegarsi su www.18app.it o su www.diciottapp.it.

– Come registrarsi su “18app”?
Prima di procedere con lo shopping culturale si deve fare il login su “18app” utilizzando lo Spid. Verranno chiesti di inserire i propri dati personali, la residenza, il numero di cellulare e una mail e solo dopo verrà automaticamente accreditato un plafond di 500 euro attivo dal giorno del diciottesimo compleanno e fino alla fine del 2017.

– Cosa si può comprare con il bonus di 500 euro?
Libri ed eBook (di ogni genere, non solo scolastici), ingressi a musei, aree archeologiche, biglietti per concerti, cinema, spettacoli teatrali, mostre, fiere, parchi naturali ed eventi. È possibile scegliere quello che piace di più dall’elenco che si trova su “18app”.

– Come si fa un acquisto con il bonus di 500 euro per i 18enni?
Ogni volta che sceglierai cosa comprare dall’elenco fornito direttamente dal ministero dei Beni e delle Attività culturali, verrà creato un voucher che non farà scalare l’importo dal budget fino che non se ne usufruisce. È possibile farlo online o dal vivo, stampando quindi il voucher e mostrandolo all’esercente, oppure persino scegliendo di fargli vedere il qr code o il bar code.

Condividi sui social media