Cronaca

Sisma: 18 settembre colletta in chiesa Caritas lucana chiede di estenderla anche al pomeriggio del 17

La Delegazione Regionale della Caritas – in sintonia con il pensiero e i sentimenti dei Vescovi della Basilicata – esprime dolore e cordoglio per le tante vite spezzate e assicura vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto. In queste ore di apprensione e di sofferenza invita ad affidarsi alla preghiera, quale sorgente indispensabile della solidarietà più autentica e della carità più operosa.
In attesa di precise indicazioni operative da parte della Caritas nazionale – onde evitare di intralciare l’azione di primo soccorso coordinata dalla Protezione civile – siamo invitati ad accompagnare con l’affetto e la gratitudine coloro che stanno già fornendo assistenza di emergenza ai feriti e agli sfollati. In modo particolare siamo vicini a don Savino D’Amelio, alle suore e a tutti quei lucani che in vario modo sono stati colpiti dagli effetti del sisma.
Le caritas diocesane ricordano a tutti che la Presidenza della CEI ha indetto una colletta nazionale, da tenersi in tutte le Chiese italiane il 18 settembre 2016, come segno di partecipazione di tutti ai bisogni concreti delle popolazioni colpite e quale gesto concreto di comunione e di vicinanza a quanti sono stati colpiti da questa tragedia.
I Vescovi di Basilicata invitano a estendere la colletta anche nelle messe prefestive del pomeriggio di Sabato 17 settembre e di protrarre la raccolta per tutta la giornata di Domenica 18 settembre 2016 con iniziative di sensibilizzazione.
Caritas Italiana si è subito attivata con i suoi operatori sul posto per coordinare gli sforzi delle Caritas coinvolte.
È possibile già da ora contribuire alla raccolta fondi di Caritas Italiana (Via Aurelia 796 – 00165 Roma), utilizzando il conto corrente postale n. 347013 o tramite altri canali, tra cui on line sul sito www.caritas.it (causale “Terremoto centro Italia”) o bonifico bancario specificando nella causale “Colletta terremoto centro Italia”. Ecco i riferimenti bancari:
– Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT 29 U 05018 03200000000011113,
– Banca Prossima, piazza della Libertà 13, Roma – Iban: IT 06 A 03359 01600100000012474,
– Banco Posta, viale Europa 175, Roma – Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013,
– UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119.
 
Dott. Giuseppe Grieco                                                    Mons. Vincenzo Orofino
        Direttore                                                                         Presidente
visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close