Cultura

IL MIO PRIMO GIORNO di Giacobbe Scurto Edizioni: Self

Ci sono storie che non possono non essere raccontate” (Giacobbe Scurto)
“I veri eroi non hanno i superpoteri” (Alessandro Dolce) “Il tono che usa Giacobbe in questo libro è a tratti ironico, un ritmo diverso per ogni situazione, non cerca parole complesse, parla a ciascuno di noi, non si prende troppo sul serio, affronta la vita con quel senso ironico e con estrema profondità. Scrive al lettore, lo nomina, e riesce a far arrivare tutte le sue emozioni; riesce in quelle righe a trasmettere ogni singola sensazione. Ci si immerge in questo libro e lo si chiude solo alla fine, quando ci si ritrova con le guance bagnate e un sorriso sulle labbra”. (Alessandra Monaco, Destinazione Libri) Tratto da una storia vera. Un uomo e una donna, e poi lui – Nathan. Un padre e una madre in un viaggio che porta con sé tutte le contraddizioni e i paradossi della vita, quella vera. Il protagonista e sua moglie, Emily, stanno per avere un bambino, ma non sempre quei nove mesi sono come te li aspetti. Le circostanze mettono in subbuglio la mente e il cuore dei due genitori, e il protagonista lo racconta dando voce ai suoi pensieri e alle sue emozioni. Quelle di un padre che affronta a nuoto un oceano con onde troppo grandi. Quelle di chi comprende che è solo nuotando, affondando e riemergendo che ti rendi conto che alla fine solo tre cose rimangono: fede, speranza e amore.
NOTE BIOGRAFICHE SULL’AUTORE
Giacobbe Scurto nasce nel 1985 a Vigevano e, da quando si è sposato con Miriam nel 2008, vive a Borgomanero. La sua formazione, inizialmente scientifica, evolve verso le discipline umanistiche con il conseguimento nel 2007 di una laurea in “Mediazione Linguistica e Culturale” e nel 2014 di una laurea in “Teologia”. Negli anni Giacobbe ha però continuato a coltivare la propria grande passione per l’arte, in ogni sua forma ed espressione. Infatti, dopo aver partecipato a un percorso triennale di studi di recitazione presso il C.S.A. di Vigevano, scopre una passione viscerale per la scrittura. Questo lo porta al suo esordio letterario nel 2016 con “Il mio primo giorno”, opera in cui Giacobbe decide di romanzare un evento significativamente profondo e toccante della propria vita. Amante di una scrittura composta da brevi pennellate, si pone l’obiettivo di riuscire, più di ogni altra cosa, a parlare direttamente al cuore.
Ufficio stampa Destinazione Libri: Ilaria Grasso Tel. 392 623 57 53 – E-mail: destinazionelibri@virgilio.it

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close