Cronaca

Al San Carlo di Potenza il servizio Lis Accordo fra azienda e una coop per la sperimentazione di un anno

Con l’obiettivo di “migliorare l’accoglienza e il trattamento dei pazienti affetti da sordità”, l’azienda ospedaliera San Carlo di Potenza ha firmato oggi una convenzione per la sperimentazione, per un anno, dei servizi di interpretariato nella lingua dei segni italiana (Lis) forniti da una cooperativa. In una nota, l’azienda ha precisato che la cooperativa fornirà supporto anche “per la partecipazione delle persone sorde ad attività formative e informative organizzate presso il San Carlo”. Ansa

Condividi sui social media