Cronaca

Maltempo: Pollino, salvati escursionisti Non hanno trovato via ritorno a causa pioggia e nebbia

Due escursionisti, un uomo e una donna di Firenze, sono rimasti bloccati per ore nel pomeriggio di ieri su una delle cime del massiccio del Pollino, ai confini tra Basilicata e Calabria, che avevano raggiunto partendo da Mormanno (Cosenza) per un’escursione nel Parco nazionale.
Pioggia e nebbia hanno impedito ai due di ritrovare la via del ritorno: quando hanno chiesto aiuto sono intervenuti i volontari del Soccorso alpino della Basilicata e gli agenti del Corpo forestale dello Stato. Circa quattro ore dopo i due escursionisti sono stati trovati e riportati a valle: le loro condizioni sono buone, secondo quanto stabilito dal medico che li ha visitati. Il Corpo forestale dello Stato che opera nel Parco nazionale del Pollino ha ricordato la necessità, per i turisti che si muovono nell’area protetta, di consultare il bollettino meteorologico prima di ogni escursione. Ansa

Condividi sui social
leggi di piu'

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button