Cronaca

Potenza, Alcuni migranti s’incatenano davanti la sede della Regione Basilicata per protesta

Un gruppo di migranti, che lavorano in Basilicata nel settore agricolo, questa mattina si sono  incatenati davanti alla sede della Regione,  a Potenza, per chiedere maggiori tutele e la difesa dal caporalato e dallo sfruttamento nei campi. I migranti hanno protestato per le dure condizioni a cui sono sottoposti durante i lavori di raccolta dei prodotti agricoli, mentre nel palazzo della Regione era in corso la riunione del consiglio regionale. Alcuni di loro hanno anche lamentato un uso “distorto” dei fondi destinati all’assistenza dei migranti stagionali da parte di alcune associazioni.

 

visualizza altro

articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close